Convegno Italmercati ed European Food Banks Federation: Anno Internazionale ortofrutta

Convegno Italmercati ed European Food Banks Federation: Anno Internazionale ortofrutta

Grazie ad Italmercati e ad European Food Banks Federation  in primo piano a Macfrut anche il tema della  frutta e verdura per lo sviluppo della persona. E il recupero delle eccedenze con il contenimento degli sprechi.

Appuntamento martedì 7 settembre alle ore 14.45 nell’ Anfiteatro Hall Sud Rimini Expo Centre con il convegno che prevede anche gli interventi di Maurizio Martina ( Special Advisor e Vicedirettore Generale aggiunto FAO), Francesco Battistoni ( Sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), Cecilia Bartolucci (Presidente Fondazione Comitans - Campus Bio Medico di Roma).
 
“ In occasione dell’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura proclamato dall’Assemblea Generale dell’ONU – sottolinea Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati, che chiuderà i lavori del convegno – vogliamo riconfermare il nostro impegno a garantire a tutti l'accesso a cibo sano e nutriente sostenendo la produzione rispettosa della natura. Ma essere sostenibili significa anche investire costantemente, come stiamo facendo da anni,  sulla gestione dei rifiuti e la riduzione dello spreco di frutta e verdura per fare in modo che i Mercati italiani rappresentino un asset fondamentale nel sostegno alla governance del sistema alimentare".
 
Nel 2020, in piena pandemia, i Mercati italiani aderenti a Italmercati ( presente a Macfrut nel Padiglione D5 numero 115 con uno stand realizzato insieme a Fedagromercati) hanno recuperato oltre 950 tonnellate di prodotti, circa 4 milioni di porzioni, che sono state distribuite a oltre 80 mila nuclei familiari in condizioni di disagio.

Obiettivo del dibattito è consolidare la collaborazione tra gli operatori, i gestori dei Mercati e il terzo settore in tema di recupero a finalità sociale. E approfondire l’importanza della frutta e della verdura per la nutrizione e il sano sviluppo della persona, a partire dai primi anni di vita di un bambino.
 
Nel 2020 membri della European Food Banks Federation in Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Italia, Portogallo e Spagna hanno ridistribuito oltre 50.000 tonnellate di frutta e verdura donate dalle organizzazioni dei produttori a beneficio di 25.686 strutture caritative che hanno aiutato quasi 6 milioni di persone povere.

 “400 gr di ortofrutta al giorno levano il medico di torno. In una battuta è quanto afferma l’OMS ma per molti europei, spesso bambini, è un miraggio. Viceversa le eccedenze ortofrutticole sono state oltre 50 milioni di tonn. (Università di Edimburgo – 2018). Siamo a Macfrut, con Italmercati, per dire agli operatori e alle autorità che si può cambiare rotta. In modo preventivo, riducendo le perdite e gestendo le eccedenze per fini sociali. Questo è il nostro contributo alla Strategia Farm to Fork dell’UE, alla quale i Piani Operativi Nazionali della nuova PAC, devono riferirsi. Ci auguriamo che anche il Mipaaf valorizzi il patrimonio di esperienza e competenza che in più di 30 anni abbiamo maturato insieme a tutti gli operatori della filiera, come ad esempio Italmercati“ ricorda Marco Lucchini, Consigliere d’Amministrazione di European Food Banks Federation (FEBA) che interverrà al convegno”.
 
Ottavio Traverso - Ufficio Stampa Italmercati - 347/4656440  

Condividi sui social