Vola l’Agricoltura 4.0: +196%

Vola l’Agricoltura 4.0: +196%

Le ultime novità della Smart Agriculture a Macfrut nell’area dinamica di Ri.Nova al Rimini Expo Center dal 4 al 6 maggio 202
 
Cesena (2 Maggio 2022)Macfrut evolve nel segno della Smart Agriculture, affiancando in fiera all’area Ricerca e Start-up, un campo prova in cui mostrare le nuove tecnologie direttamente sulle colture dove operano (Rimini Expo Center 4-6 maggio). È il frutto del sodalizio tra Cesena Fiere e Ri.Nova, centro di ricerca nato dalla fusione di CRPV e Alimos, che si propone come perno per la diffusione delle nuove tecnologie per l’agricoltura in Emilia-Romagna.
 
Nonostante la crisi Covid-19, la Smart Agriculture continua a crescere. Secondo le stime realizzate dall'Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano e dell'Università degli Studi di Brescia, il mercato dell’agricoltura 4.0 in Italia passa dai 540 milioni di euro di fatturato del primo semestre del 2020 a 1,6 miliardi nel 2021. L'incremento è guidato dalla spesa per macchine e attrezzature agricole nativamente connesse, pari al 47% del mercato e in aumento del +17%, seguita da quella per sistemi di monitoraggio e controllo applicabili a mezzi e attrezzature agricole post-vendita (35%). Tra le soluzioni tecnologiche più utilizzate si trovano i software gestionali per le imprese agricole, seguiti dai sistemi di monitoraggio e controllo delle macchine agricole e la crescente adozione dei sistemi di supporto alle decisioni. La tracciabilità alimentare resta uno dei temi più promettenti, che guida la scelta dei consumatori in un’ottica di trasparenza e sicurezza delle produzioni. La “trasformazione digitale” è destinata a subire nei prossimi anni una maggiore accelerazione per effetto dell'ulteriore sviluppo delle tecnologie e soprattutto della crescente interconnessione tra di esse.
 
I dati incoraggianti dell’Osservatorio non devono distoglierci però dai limiti incontrati in questi anni dalla diffusione delle tecnologie: è necessario sviluppare la cultura digitale e la fiducia nelle potenzialità delle tecnologie a disposizione, elementi che devono essere costruiti tramite iniziative dimostrative, una formazione capillare e il confronto costante tra sviluppatori ed utenti. Non a caso le tecnologie avanzate di supporto sono una delle quattro componenti fondamentali del sistema AKIS (Agricolture Konowledge and Innovation System) che va delineandosi all’interno della nuova PAC, assieme a ricerca e sperimentazione, consulenza/divulgazione e formazione professionale, sottolineando quindi la necessità di integrare tra loro queste componenti.
 
“Quella che viene presentata in fiera a Macfrut è una parte importante delle tecnologie attualmente presenti sul mercato, possibili di essere mostrate in una grande area indoor - commenta Alvaro Crociani, direttore di Ri.Nova – Le necessità dimostrative richiedono una estensione che può avere una sua continuità presso aziende agricole specializzate, dove le tecnologie possono essere esposte lungo tutto l’arco dell’anno; è il caso questo delle ‘Demofarm’, interpretate da Ri.Nova come evoluzione delle aziende sperimentali, recentemente implementate a livello di network europei e che dovranno assumere un ruolo sempre più strategico come “catalizzatori” dell’innovazione, sia dal punto di vista della diffusione che della validazione dell’efficacia, all’interno del sistema AKIS”.
 
 
Info. Macfrut.com
 
Ufficio Stampa Macfrut
PrimaPagina Cesena
(Filippo Fabbri)
Tel. 3471567681 – 0547.24284

Condividi sui social